Comune di Magnano in Riviera

Ordinanza su raccolta deiezioni canine

ORDINANZA
 
N. 14 DEL 01-12-2011
 
Prot. n. ________
Ufficio: 
 
 
Oggetto: OBBLIGO DI RACCOLTA DELLE DEIEZIONI DEI CANI.
 
IL SINDACO
PREMESSO che il suolo pubblico o di pubblico accesso, quali strade, piste ciclabili, marciapiedi, piazze, parcheggi, parchi e zone verdi a causa dell’incuria dei proprietari o conduttori di cani, viene sovente insudiciato dagli escrementi degli animali, provocando notevole disagio e rischio per la cittadinanza, in particolare per bambini, ipovedenti ed anziani, oltre a provocare un notevole stato di degrado del paese;
PRESO ATTO delle conseguenti problematiche igienico-sanitarie determinate dalla presenza di escrementi di cani in tali zone del Comune;
RITENUTO opportuno prevedere affinchè i proprietari dei cani, o le persone incaricate della loro conduzione, siano sempre muniti di appositi sacchetti di plastica o di qualsiasi altro strumento idoneo alla raccolta delle deiezioni canine, onde poter rimuovere gli escrementi;
VALUTATO di dover garantire una maggiore igiene dell’area urbana ed una più sicura circolazione per i cittadini;
VISTO il T.U.E.L. approvato con D.Lgs. 267/2000;
VISTA la Legge 24.11.1981 n. 689;
VISTO il vigente Regolamento comunale di Polizia Urbana ed in particolare l’art. 24;
ORDINA
Ai proprietari di cani ed alle persone che, a qualsiasi titolo, li conducano o li custodiscano:
  • Di munirsi obbligatoriamente, durante l’accompagnamento dei cani, di appositi sacchetti in plastica o di qualsiasi altro strumento idoneo alla raccolta delle deiezioni canine che dovranno essere regolarmente smaltite.
  • Di provvedere immediatamente, appena il cane sporchi i luoghi pubblici o aperti al pubblico, in particolare strade, marciapiedi, piste ciclabili, piazze, parcheggi, parchi e zone verdi, alla raccolta delle deiezioni, al corretto smaltimento delle stesse ed alla pulizia dei luoghi;
  • AVVERTE  
Che i trasgressori all’obbligo di avere con sé appositi sacchetti di plastica o altri strumenti idonei alla raccolta immediata delle deiezioni canine dai luoghi pubblici precedentemente indicati e che coloro i quali, pur muniti di strumenti idonei, non ottemperino alla pulizia immediata dei luoghi sporcati e al corretto smaltimento delle deiezioni, sono passibili di sanzioni pecuniarie amministrative nella misura minima di € 37,50 e massima di € 230,00, con importo di oblazione pari ad € 75,00.
 
INCARICA
 
Gli agenti di Polizia Municipale di vigilare per garantire l’osservanza della presente ordinanza, sanzionando gli eventuali trasgressori, a norma delle leggi vigenti;
 
DISPONE
 
Che il presente provvedimento sia reso noto a tutta la cittadinanza tramite pubblici avvisi, pubblicazione sul sito web del Comune e all’albo pretorio comunale.
 
Gli obblighi previsti dalla presente ordinanza non si applicano ai non vedenti conduttori di cani guida.
 
Che il presente provvedimento abbia efficacia dalla data del 01.01.2012.
 
 
  IL SINDACO
STECCATI MAURO