Comune di Magnano in Riviera

Autocertificazione

Che cos'è
Dal 7 marzo 2001, con l’entrata in vigore del D.P.R. 445/2000, le pubbliche amministrazioni e i gestori di pubblici servizi non possono chiedere i certificati ai cittadini in tutti i casi in cui sia possibile ricorrere all'autocertificazione.
L'autocertificazione è estesa ai privati (ad es. banche e assicurazioni) che decidono di accettarla.
Per i privati, a differenza delle amministrazioni pubbliche, accettare l'autocertificazione non è un obbligo, ma una facoltà.
A decorrere dal 1 gennaio 2012 è entrato in vigore l'art. 15 della L. 183/2011 (cosiddetta legge di stabilità 2012) che, modificando l'art. 40 del D.P.R. 445/2000, dispone che le certificazioni concernenti fatti, stati e qualità personali mantengono la loro validità esclusivamente nei rapporti tra privati. Da tale data quindi i cittadini potranno richiedere ed ottenere solo certificati ed estratti destinati a soggetti privati (banche, assicurazioni ecc.).
Nei rapporti con gli organi della pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi i certificati e gli atti di notorietà sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni sostitutive di certificazione o dalle dichiarazioni sostitutive di atti di notorietà, previsti dagli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000.
L'autocertificazione è una dichiarazione firmata dal cittadino, il quale attesta sotto la propria responsabilità alcuni dati (generalità, residenza, titoli di studio, ecc.), senza che sia necessario presentare altri documenti.
La firma del cittadino non deve essere autenticata. Il cittadino è responsabile di quello che dichiara con l'autocertificazione. In caso di dichiarazione falsa il cittadino viene denunciato all'autorità giudiziaria e decade dagli eventuali benefici ottenuti con l'autocertificazione.
 
Cosa si può autocertificare
Cosa non si può autocertificare
Ci sono pochi casi in cui non è possibile ricorrere alla autocertificazione ed è necessario presentare i tradizionali certificati:
Come si ottiene
è possibile accedere dalla homepage del sito internet www.comune.magnanoinriviera.ud.it all’area “Cittadino” con la password personale (che si richiede all’ufficio anagrafe) e scaricare il modulo già intestato e inviarlo o presentarlo agli uffici della pubblica amministrazione.
Nel caso di invio è necessario accompagnare il modulo con una copia di un documento di riconoscimento valido.